giovedì 20 dicembre 2018

Come diventare agente immobiliare

Vediamo insieme quali sono i requisiti e l’iter necessario per diventare agente immobiliare

di Claudio Vezzil e Fabio Sivieri
Agenti immobiliari Fabio e Claudio
Come diventare agente immobiliare

Il mercato di oggi è complesso: l'agente immobiliare riveste un ruolo centrale.

Oggi più che mai il mondo del lavoro risulta un tema particolarmente caldo. Tra tecnologie in sviluppo e cambiamenti sempre più repentini anche nel campo professionale, diventa necessario chiarire competenze e requisiti per non farsi trovare impreparati davanti alle opportunità offerte anche nel settore immobiliare.

Innanzitutto c’è un dato da mettere in evidenza: secondo studi statistici pubblicati da “Scenari Immobiliari”, negli ultimi tre anni network e agenzie immobiliari sono cresciuti a livello europeo del 9% circa e la tendenza per i prossimi anni risulta in crescita. Inoltre, in un momento in cui il mercato è particolarmente complesso, la figura dell’agente immobiliare riveste un ruolo decisamente centrale.

Ecco quindi i motivi per i quali desideriamo approfondire questo tema: come diventare agente immobiliare e in particolare come diventare agente immobiliare per noi.

Cosa significa lavorare con Immobiliarenordest

Iniziare un nuovo percorso professionale è sempre un’avventura che può comportare momenti di duro lavoro, di sacrificio e a volte, perché no, anche di sconforto. Per superare questi momenti diventa fondamentale essere sostenuti da un gruppo solido che sappia fornire gli strumenti adatti per crescere e per diventare più autonomo nel raggiungimento dei propri traguardi. Collaborare con una realtà come la nostra significa sicuramente mettere al primo posto la formazione come elemento di consolidamento e di costruzione del proprio “io” professionale e anche personale, grazie a percorsi mirati e programmati che mettono a contatto i nuovi aspiranti agenti immobiliari con varie tematiche formative, oltre che con diverse figure professionali del settore.

Altro elemento di fondamentale importanza per noi è quello di sviluppare come fulcro del lavoro il consolidamento del Team, inteso come gruppo di persone che quotidianamente si confronta nell’attività lavorativa e sul quale ogni singola persona può contare in ogni momento per ricevere il supporto o l’aiuto necessario per il raggiungimento del successo comune. Il fare gruppo è l’elemento trainante su cui da sempre si basa la nostra Agenzia perchè se è vero che la persona può fare la differenza, il gruppo la può fare ancor di più, ciascuno con il proprio talento, ma con un comune obiettivo.

 

I requisiti che deve avere un agente immobiliare per esercitare la professione

Come prima cosa specifichiamo i requisiti necessari per diventare agente immobiliare, e li distinguiamo in due gruppi.

Da un lato abbiamo i requisiti personali che un potenziale agente immobiliare deve avere:

  • Cittadinanza Europea-Italiana o residenza in Italia
  • 18 anni compiuti
  • Residenza nella provincia dove si richiede l’iscrizione alla Camera di Commercio.

Dall’altro sono necessari dei requisiti relativi alla formazione:

  • Essere in possesso di un diploma di scuola media superiore o di un attestato regionale triennale di una scuola professionale.
  • Frequentare un corso abilitante e proposto da un Ente di formazione riconosciuto dalla Regione e sostenere l’esame nella CCIAA di residenza.

 

Il corso per diventare agente immobiliare

Un elemento necessario per poter ottenere l’abilitazione all’esercizio della professione di agente immobiliare è rappresentato dalla frequentazione di un corso organizzato da un ente di formazione riconosciuto, che può durare da un minimo di 80 ad un massimo di 200 ore.

Esistono due tipi di corsi:

  • Tradizionale: in aula istituita dall’organo di formazione, la cui durata dipende dal Decreto Regionale a cui il corso fa riferimento (ad. es. in Veneto sono 100 ore).
  • On-line proposto esclusivamente dalla Regione Basilicata con una durata di 80 ore.

Il corso fornisce tutte le conoscenze teorico-pratiche che bisogna acquisire per affrontare l’esame di abilitazione, che consta di due prove scritte e una orale. Le materie che vengono trattate sono ad esempio: norme di estimo, norme di diritto pubblico e privato, nozioni di tecnica bancaria, principi di urbanistica e tecniche e materiali per l’edilizia. Precisiamo che il corso lo si può frequentare dove è più comodo e non necessariamente nella Provincia o Regione di residenza. Infatti il corso on-line, nonostante sia proposto esclusivamente dalla Regione Basilicata, è valido in tutta Italia.

 

L’esame e cosa fare dopo averlo conseguito

Dopo aver frequentato il corso è necessario iscriversi all’esame organizzato dalla Camera di Commercio del territorio di appartenenza. Il superamento dell’esame permette di ottenere la qualifica di agente immobiliare che ha validità su tutto il territorio nazionale. Il conseguimento del “patentino” autorizza ad iscriversi al REA (Repertorio Economico Amministrativo). Il superamento dell’esame che abilita alla professione di agente immobiliare è solamente il primo passo da compiere per intraprendere questo percorso professionale. Da questo momento inizia il vero e proprio lavoro di crescita personale che porterà ad ottenere risultati importanti e il raggiungimento degli obiettivi desiderati. E’ qui che entra in gioco la nostra realtà di Immobiliarenordest e la differenza che può fare nella fase di crescita e sviluppo delle proprie competenze ed esperienze.

Per svolgere questa professione è necessario avere una conoscenza chiara e puntuale del mercato di riferimento, e ciò si può ottenere sia con la pratica e l’impegno costante, ma anche grazie all’affiancamento di figure professionali che abbiano già irrobustito nel tempo l’esperienza e le conoscenze necessarie. Più ampia e qualificata sarà l’ offerta professionale che viene trasmessa ai clienti, più si verrà premiati e scelti. Iniziare quindi da uno studio attento del territorio e circondarsi di punti di riferimento validi nel settore: questi sono sicuramente due pilastri fondamentali nei quali noi consigliamo di affondare le basi per questo lavoro.

Quella dell’agente immobiliare è una professione impegnativa, ma ricca di soddisfazioni.

 

I nostri pensieri

Ci piace chiudere riportando proprio le parole di chi tra noi ha intrapreso di recente questo nuovo mestiere.

“Parlare di casa vuol dire parlare di intimità. Ascolto, rispetto e consiglio sono azioni potenti che sanno regalare emozioni e grandi soddisfazioni.”

Claudio Vezzil

“Ad un amico lo consiglierei per la sfidante e complessa progettualità che stiamo contribuendo a creare. Un mondo che si evolve è l’unico che regala a tutti un futuro migliore e la partita la si  può giocare SOLO in squadra… e questa è una GRANDE squadra.”

Claudio Vezzil

“Il bello di questo mestiere è sicuramente la sfida continua con casistiche differenti per ogni cliente e pertanto non c’è mai una monotonia.”

Fabio Sivieri

“ Lo consiglierei perchè a me affascina vedere come ogni persona gestisce e arreda gli spazi della propria casa, questo è stato il motivo che mi ha fatto scegliere il campo dell’immobiliare accostato al fatto di migliorare di continuo la mia capacità di relazionarmi con le persone.”

Fabio Sivieri