martedì 14 gennaio 2020

Aspettando Home Together 2020

L’abitare sostenibile targato Gabetti

di Marco Padovese
Primo piano di Marco Padovese
Aspettando Home Together 2020

Cos'è Home Together.

Home Together è il più grande evento privato incentrato sul tema della sostenibilità abitativa. Organizzato dal gruppo Gabetti e affiancato dal partner Enel X, business line di Enel dedicata a prodotti innovativi e soluzioni digitali. L’evento è rivolto a chi desidera migliorare concretamente la propria qualità di vita.

La riqualificazione del patrimonio edilizio immobiliare, sia per i condomini che per le singole abitazioni è il punto di partenza dell’abitare sostenibile. Scegliere l’abitare sostenibile oggi significa anche orientarsi verso un risparmio concreto, non solo grazie agli incentivi fiscali ma anche alle bollette future.

Home Together punta a celebrare l’abitare sostenibile

La società in cui viviamo cambia molto velocemente. Alcuni di questi cambiamenti ci portano ogni giorno a mettere in discussione le nostre abitudini. Ecco perché spesso ci troviamo costretti a dover fare delle scelte diverse. Non possiamo fermare i cambiamenti, e non possiamo fermare nemmeno il tempo!

Quello però che possiamo fare è scegliere la direzione migliore da percorrere. Intraprendere il percorso più giusto per noi, per i nostri figli, una scelta che va verso un abitare più sostenibile.

In Home Together quello che si vuole delineare è qualcosa che va oltre. Un progetto di filiera con modalità operative che coinvolge più figure di professionisti necessari al risanamento del patrimonio immobiliare

Studi di progettazione, amministratori di condominio, liberi professionisti e consulenti immobiliari si uniscono verso un obiettivo comune.

L’unione fa la forza anche per l’abitare sostenibile

 Il 30 e 31 gennaio 2020 siamo invitati a partecipare alla nuova edizione di questo importante evento. Il programma delle giornate è reperibile a questo link. Ecco il parere di alcuni di noi a riguardo.

Il parere di chi ha già partecipato.

“Nel 2018 la prima sensazione che ho avuto dalla partecipazione all’evento Home Together è stata quella di trovarmi di fronte ad un Gruppo solido e concreto. La solidità dell’evento l’ho percepita immediatamente dalla perfetta organizzazione dell’Assemblea di ben 2.729 persone presenti. L’aspetto della concretezza l’ho avvertito poi dalla ricchezza di contenuti proposti che mi ha lasciata piacevolmente stupita.”

Anna

“In un Paese come il nostro rassicura essere uniti sotto un marchio consolidato. L’organizzazione complessa è garanzia di eccellenza se espressa da una realtà come Gabetti. Il concetto di rete poi, a me personalmente molto caro, è ulteriore pilastro fondante di una maggiore efficacia lavorativa. Che poi il “senso di CASA” sia abbinato al concetto di “assieme” arricchisce una sensibilità comune verso un ambiente sostenibile, che è ulteriore valore aggiunto al nostro operato. Ecco cos’è stato Home Together per me, la perfetta fusione di tutti questi elementi che per me rappresentano il nostro modo di lavorare.”

Claudio

Le aspettative di chi ci andrà per la prima volta

“Ho sentito spesso nominare l’evento in azienda e questo sicuramente ha fatto crescere in me un sentimento di curiosità. Mi aspetto di venire sorpreso e stupito così come lo sono stati i colleghi che hanno visto la scorsa edizione. Vorrei tornare a casa con la consapevolezza di aver imparato qualcosa di utile sul tema dell’abitare sostenibile.”

Silvio

Prossimamente verrà pubblicato l’articolo dell’edizione 2020. Segui il blog per non perderlo.