martedì 20 ottobre 2020

Vivere più green grazie alle App: 4 soluzioni smart

Una guida con consigli concreti per vivere più green grazie a 4 comode applicazioni gratuite per il nostro smartphone

di Elisa Visentin
Elisa Visentin foto profilo
Vivere più green grazie alle App: 4 soluzioni smart

Le app che sostengono le "buone abitudini green".

Quando parliamo di salvaguardia dell’ambiente l’idea che spesso abbiamo è di non essere in grado di intervenire in un processo così grande e complesso. Ma è proprio così? La verità è che in realtà ogni cambiamento parte dall’individuo. E se ognuno di noi mette in atto una serie di buone abitudini “green”, il gioco è fatto! Ecco, quindi, selezionate per voi alcune App che possono aiutare a vivere in modo ecosostenibile. Lo sapevate che si può scegliere anche la moda più green?

 

Good On You: la moda sostenibile

https://goodonyou.eco/

Quando acquistiamo un capo di abbigliamento sappiamo valutare l’impatto ambientale generato per produrlo? Oggi, conoscere quanto sia sostenibile la moda che indossiamo è facile e immediato. Con Good on You è possibile verificare i brand di moda che acquistiamo e conoscere nuove aziende di qualsiasi parte del mondo, che operano in modo consapevole. I marchi presenti nel database dell’applicazione sono oltre 2.000, e, per ciascuno, viene indicata una valutazione ponderata su più fattori. I giudizi sono espressi in una scala di 5 livelli:

  • “evitiamolo”,
  • “non abbastanza buono”, 
  • “è all’inizio”
  • “buono”
  • “ottimo”

L’applicazione si aggiorna costantemente con le segnalazioni degli utenti che possono proporre nuovi brand da recensire.

 

Biotiful: la cosmesi bio

https://www.facebook.com/ItBiotiful/

In questo caso parliamo di prodotti cosmetici. Con Biotisul possiamo conoscere tutta una serie di informazioni sui prodotti che utilizziamo quotidianamente per la nostra igiene personale. Il suo database vanta circa 10mila cosmetici. L’app è molto semplice ed è tutta italiana. Sempre grazie alla riconoscibilità del codice a barre, possiamo ricavare dal nostro cosmetico la lista degli ingrediente e quanto sia ecosostenibile. Inoltre, grazie all’utilizzo da parte degli utenti, si accede ad informazioni come l’efficacia del prodotto e la presenza di eventuali sostanze nocive. Infine, è possibile raffrontare un cosmetico con altri simili in modo da poter scegliere quello migliore al punto di vista “green”. Per sostenere il progetto, potete fare acquisti direttamente nello Shop di Biotiful, dove sono selezionati i migliori prodotti cosmetici eco-bio.

Yamgu: viaggiare sostenibile

https://www.yamgu.com/it

Quest’app è rivolta agli appassionati di viaggi. Anche in questo caso è un’app italianissima e super innovativa. Yamgu, che sta per “You Are My GUide”, permette di organizzare il proprio itinerario di viaggio in modo semplice e veloce. In pratica, impostando la meta desiderata e le date del viaggio è possibile ricavare il percorso perfetto. Il suo funzionamento è integrato con i social trend e con il servizio meteo. E’ in grado di creare percorsi unici, personalizzati e aggiornati in tempo reale. Solo con luogo di destinazione e giorni, questo strumento diventa un vero e proprio “local friend”. Si può scegliere tra diversi itinerari, vedere foto, controllare il meteo e gli eventi in programmazione. Non solo, vengono direttamente forniti anche gli orari di apertura dei vari punti di interesse. Insomma, è come avere una guida direttamente sul posto che ci consiglia e ci guida nel modo più preciso e veloce. 

Anche questa app è completamente gratuita ed è stata creata con un occhio di riguardo per il rispetto dell’ambiente, delle persone e della sostenibilità. Scopo importante dell’applicazione è anche quello di favorire il locale, ossia gli esercenti del posto che offrono servizi o prodotti tipici.

Junker: la differenziata in un blip

https://www.junkerapp.it/

Ed infine un’app rivolta alla casa e in particolare a ciò che quotidianamento buttiamo. Gettare i rifiuti correttamente non è sempre facile. Ma con Junker, è tutta un’altra storia! E’ sufficiente inquadrare il codice a barre di un prodotto e scattare una foto. Grazie agli algoritmi interni, l’applicazione riconosce l’oggetto e lo scompone nei suoi elementi. L’App è completamente gratuita e grazie all’utilizzo degli utenti si aggiorna di continuo con nuovi prodotti e nuove informazioni. Sei interessato a scoprire tutto su quest’App? Entra nell’articolo di Silvio cliccando qui, troverai nel dettaglio il completo funzionamento di Junker.

Se conosci altre app che possono aiutare a vivere più green, lascia un commento nel post Facebook.